laura pavia

Sognare e Vivere dei propri sogni!

La mia storia

images (2)

Lungo le vie spente del cielo

la mia storia lebbra si scrive,

come petali i miei passi,

come sabbia son le mie orme.

Nelle corde d’un violino lenta

la ragnatela del mio tempo e

sulle note di un pianoforte

è inciampo all’anima mia:

sulle funi del suono muove

il silenzio, canto d’antico verso.

Attraversiamo muti il sole

camminando nudi nell’ombra, mentre

sulle unghie sfalde della storia

graffia l’empio artiglio del tempo.

Schianto asfalto il fango del cielo

sul gelo sentiero, dove cencio

il rugio affaccio del giorno,

che d’un toppa mai spenta un varco

soffitto svela: adorno cartone

d’umidi colori è la cantina

de’ sogni, tepo fiato la muffa

dietro la subita porta spranga,

non più slaccia, di ruggini cardini

d’ogni cando splendo negato varco.

Pasticcio i versi dell’attesa,

mentre nella cenere ingrigiscono

le istrofe mai lette del sogno

d’un bocciolo di gelo imperlato.

Laura Pavia, Dicembre 2015

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: